Trasmettere video in diretta – Parte 2

Nella Parte 1 abbiamo visto le basi per una buona diretta, ora passiamo a come trasmettere video in diretta con alcuni accorgimenti e tools molto utili nel facilitarci il lavoro.

Intanto, se ti sei persa/o la prima parte dell'articolo, la trovi qui:

Il titolo conta

Il titolo del tuo video live è importantissimo, perché è il primo indizio che offri al tuo pubblico sui contenuti che andrai a mostrare. Quando pensi a quale potrebbe essere il titolo migliore, procedi così:

  • il titolo deve essere in linea con il tuo target di pubblico, deve cioè attrarre le persone che ti interessano e a cui sai che potrai dare delle risposte utili;
  • deve riassumere in modo conciso e convincente il contenuto del tuo video;
  • deve contenere le parole chiavi giuste sia in un'ottica SEO friendly, sia nell'ottica dei tuoi followers;
  • deve svelare una promessa precisa che poi verrà mantenuta nello svolgimento della diretta.

L'attesa

Quando sei live, come abbiamo visto anche nella prima parte, non aspettarti subito una folla a seguirti. Potresti aver bisogno di alcuni minuti per interessare e attirare le persone alla tua diretta.

Sfrutta questo lasso di tempo a tuo favore: saluta chi è già collegato, poni domande a chi sta già seguendo per incoraggiare alla partecipazione e scaldare i motori, presentati e presenta il tuo lavoro. Ho visto dei video live su argomenti interessantissimi ma gestiti davvero male: i primi 5 minuti il protagonista non faceva che fissare il monitor per vedere chi era live con lui, esclamando di continuo "Ehi, c'è qualcunoooo?" Non è il massimo.

Programma il tuo video in diretta

Trasmettere un video live come strategia di marketing sui social: ecco come prepararti e quali tool utilizzare per rendere professionali le tue dirette.

Creare aspettativa è sicuramente una buona idea. Non solo, annunciare in anticipo la tua diretta darà anche modo alle persone di organizzarsi e inoltre potrai inviare loro un reminder poco prima, in modo da richiamare l'attenzione del tuo pubblico nel momento giusto.

Se utilizzi Facebook, vai sulla pagina dedicata alla tua attività e poi su Strumenti di pubblicazione - Video. In questa sezione, clicca in alto a destra la voce "+ In diretta". A questo punto si aprirà la finestra a tutto schermo con le impostazioni per il tuo video live. Nel menu di destra, dove andrai ad inserire titolo, descrizione e tags pertinenti, vedrai due opzioni sul fondo: Programma o Trasmetti in Diretta.

Scegliendo Programma, avrai la possibilità di indicare la data e l'ora della diretta, che apparirà sulla tua pagina una volta che hai concluso di impostare i dettagli del video. Potrai così ottenere un link da condividere, proprio come fosse un evento, sia sui social che tramite la tua mail. Se hai una newsletter, potrai così promuovere la tua diretta inserendo nella mail il tuo link, in modo che i tuoi iscritti possano collegarsi direttamente da lì.

Presta attenzione alle reazioni e ai commenti del tuo pubblico all'annuncio della diretta: potrai capire meglio cosa si aspetta e quali argomenti più precisi vorrebbe trattare, in modo da aggiustare il tiro una volta live.

Coinvolgimento e commenti durante il tuo video live

Se hai scelto un titolo adatto e hai programmato il tuo video, ti aspetti giustamente che il tuo pubblico si connetta e ti segua. Se poi hai pensato ad una diretta a cui le persone possono partecipare con domande e suggerimenti, avrai di certo in mente di dedicare gli ultimi minuti proprio a loro, per dar spazio ai loro commenti e creare quindi coinvolgimento.

Ma che succede se nessuno o quasi ti segue? Non ti preoccupare, non hai fatto flop. Potrai infatti offrire la registrazione del video anche a diretta conclusa, e condividerlo o linkarlo per ottenere numerose visualizzazioni. Inoltre, utilizzando quest'ultima opzione, potrai personalizzarlo una volta concluso e utilizzarlo nei tuoi prossimi Adv, nelle inserzioni pubblicitarie.

A questo proposito, alcuni video live sono utili proprio in questa seconda fase. Se, ad esempio, hai intenzione di filmare la diretta di un evento come una festa o un flashmob, non avrai grandi possibilità di seguire e dar spazio ai commenti. A questi potrai dedicarti solo dopo, ma avrai un video interessante da condividere e da mostrare nelle tue inserzioni a pagamento.

Attenzione alla rete

Per evitare inutili disturbi e intoppi alla diretta, assicurati di utilizzare una buona connessione di rete e di non eseguire download o upload mentre sei live.

I tool migliori per il tuo video in diretta

E' vero che un buon tool ti avvantaggia, ma è anche vero che prima di tutto è importante ciò che vuoi dire. Spesso ci si concentra troppo sulla strumentazione, quando in realtà le persone sono semplicemente interessate a te e alle tue parole. Piccoli errori tecnici passano in secondo piano o non vengono proprio notati se i contenuti sono davvero di qualità.

Detto questo, passiamo ad alcuni tool online:

  • Belive.tv è sicuramente quello più popolare e diffuso. Ti permette di brandizzare il tuo video, di evidenziare i commenti degli utenti sul video, di trasmettere interviste o addirittura talk show. E' disponibile sia la versione free che a pagamento, la prima naturalmente con alcune limitazioni.
  • OBS Studio è invece una app totalmente gratuita che puoi scaricare sia su Mac che su Windows. Ti permette diverse funzionalità interessanti per le tue dirette, ad esempio ti offre la possibilità di applicare dei filtri, ma potrebbe richiedere un minimo di dimestichezza per un corretto e soddisfacente utilizzo.
  • Ecamm Live è a pagamento ma puoi intanto provarla nella versione trial di 7 giorni. E' pensata sia per Facebook, che per YouTube e anche Skype ma è supportata, per ora, solo dai dispositivi Apple.

Il tuo brand e una CTA per concludere la tua diretta

Brandizzare è sempre una buona idea. Fai in modo che il tuo logo e il tuo brand siano sempre perfettamente visibili nei tuoi video.

Con Belive applicare il tuo brand è incluso nelle funzionalità, se invece preferisci una diretta senza tool che ti aiutino puoi comunque escogitare modi accessibili per brandizzare i tuoi video. Un poster sullo sfondo ad esempio, una maglietta col tuo logo, un adesivo visibile sulla parete da dove stai trasmettendo sono solo alcune delle idee da sfruttare, e non solo per le dirette.

Infine, una CTA, cioè una call to action finale è d'obbligo. Indirizza le persone al tuo sito web, o ad acquistare il tuo prodotto o, ancora, ad iscriversi alla tua newsletter o al tuo canale YouTube. Dai quindi delle indicazioni preziose da seguire al tuo pubblico in un'ottica di marketing.

Una volta concluso il tuo video in diretta, come dicevamo prima, passa alla personalizzazione. Se l'hai girato su Facebook, puoi cambiare l'immagine di anteprima o la descrizione e magari inserire direttamente il link al tuo sito web.

Cosa trasmettere in un video in diretta?

I video in diretta fanno parte a tutti gli effetti della tua strategia di marketing sui social. Per questo i contenuti che trasmetti hanno importanza. Non ha senso improvvisare una diretta se non hai una strategia a monte, e parlare del più e del meno non ti aiuterà a conquistare il tuo pubblico.

Quindi vediamo alcuni degli argomenti che potrebbero essere interessanti e possono funzionare anche per video registrati:

  1. tutorials: gli intramontabili "come fare..." che dimostrano le tue competenze e galvanizzano gli sguardi della gente. Non concentrarti su lezioni difficili o noiose, ma meglio su argomenti chiari e facilmente accessibili per chi vuole metterli subito in pratica per poi attendere con impazienza il tuo prossimo video.
  2. Dietro alle quinte, un altro tipo di video che godono di una certa popolarità. Potresti presentare gli spazi in cui lavori da solo/a o con i tuoi collaboratori, mostrare gli strumenti di lavoro o una fase specifica della lavorazione e così via.
  3. Interviste: scegli un argomento di tendenza del tuo settore da approfondire con un collega o un esperto esterno. Per quanto io le trovi spesso utili e stimolanti, so bene che organizzare interviste dal vivo può talvolta essere difficile. Programmale per tempo e assicurati che l'ospite usufruisca della tua stessa tecnologia per la diretta.
  4. Eventi: i video live degli eventi offrono sempre una buona visibilità perché incuriosiscono. Attenzione alla privacy delle persone coinvolte però, soprattutto dei minori, e alle recenti modifiche alla privacy per non incorrere in spiacevoli malintesi.
  5. News di settore e aggiornamenti importanti: se segui fonti attendibili, puoi programmare una diretta sulle ultime novità del tuo settore commentandole alla luce delle tue competenze ed esperienze, magari fornendo anche opinioni e un tuo punto di vista diverso.
  6. Lancio di prodotti: se stai per lanciare un tuo nuovo prodotto un video live può essere una buona partenza promozionale. Anche mostrarne l'utilizzo nella pratica o l'uso alternativo di un prodotto già sul mercato potrebbe essere uno spunto.
  7. Appuntamenti fissi: molti marchi scelgono di trasmettere delle dirette con scadenze regolari, una o più volte alla settimana o al mese e simili. Le tue dirette diventano così un appuntamento costante col tuo pubblico che vedrà aperto costantemente un dialogo e un rapporto di fiducia.
  8. Curiosità e domande/risposte: se hai dei followers curiosi puoi pensare ad una diretta dedicata interamente e loro, a rispondere alle loro curiosità e alle loro domande. E' anche un ottimo modo per capire le reali problematiche delle persone interessate a te e al tuo business e a fornire ulteriori risposte e soluzioni anche nei futuri contenuti che metterai a disposizione tra nuovi video, articoli del blog, tutorial ecc...

Conclusione

I video in diretta sono una buona opportunità per farsi conoscere e promuovere il tuo business. Se all'inizio su Facebook erano una prerogativa solo dei marchi affermati e ufficiali, già da un po' sono alla portata di tutti e ti permettono, inoltre, di aumentare l'engagement organico della tua pagina.

Non ti resta che sfruttare quest'opportunità!

Hai già provato a trasmettere live? Vuoi migliorare la tua strategia video? Contattami per parlarne insieme!

Ciao! Sono Silvia Cossu e sono grafica, web designer e video editor di Trieste libera professionista, titolare di Grafica Cossu.

Lavoro e vivo a Trieste ma offro i miei servizi anche a distanza: ti aiuto a promuovere la tua attività con una progettazione grafica su misura e un sito web mirato sul tuo target di clienti.

Nel mio blog trovi articoli legati ai temi della grafica, del web, dei video e dei social. Amo la comunicazione visiva e le novità dal mondo del web e mi aggiorno costantemente per offrire ai miei clienti le mie competenze e la mia esperienza al servizio del loro business.

Vuoi saperne di più? Fissa subito una consulenza o guarda la scheda dei miei servizi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato/a? Iscriviti alla newsletter!

Posted in Social, Video e Animazioni and tagged , , .