Promuovere online un evento di successo

Promuovere online un evento che sia un successo: Silvia Cossu ti spiega come fare per pubblicizzare il tuo evento sui social, sul tuo sito web, con inserzioni e molto altro
Tutto quello che devi sapere per promuovere online un evento: strategie sui social, sul web e altri consigli utili

Quando hai in programma di promuovere online un evento, pensi che creare subito un evento su Facebook ti garantisca facilmente il successo sperato.

Mi dispiace demolire le tue certezze già all’inizio, ma per ottenere il successo che ti aspetti la strada è un po’ più in salita di quello che credi.

Non demoralizzarti, perché voglio aiutarti a creare una strategia ben chiara che ti permetta di organizzare e promuovere online il tuo evento e raggiungere così le persone davvero in target con i tuoi obiettivi.

Ti faccio queste premesse perché, negli anni, ho gestito diversi eventi sia per lavoro che più personali e so che le persone, in genere, nonostante l’apparente interesse iniziale per un evento, poi si rivelano restie ad essere coinvolte e a partecipare attivamente.

E’ normale, se pensi alla mole di eventi a cui veniamo tutti, più o meno, invitati online e sui social.

Devi quindi rimboccarti le maniche e continuare la lettura.

Non dimenticare un pizzico di ironia e la voglia di divertirti, perché promuovere il tuo evento online sarà sì una sfida ma ti darà anche tante soddisfazioni se saprai farlo con la testa!

Ti premetto inoltre un’altra cosa: se sei solo nella gestione e nella promozione del tuo evento, potresti in effetti fare più fatica rispetto a chi ha un team dedicato.

Tuttavia essere soli non sempre è sinonimo di insuccesso: è vero che dovrai tu in prima persona ricoprire diversi ruoli e dedicarti alle varie fasi, ma è anche vero che avrai più facilmente tutto sotto controllo senza dover subire piccole o grandi fasi critiche nella comunicazione con eventuali altre figure professionali.

Le tempistiche nella promozione di un evento

Questo è uno dei primi aspetti importanti a cui dovrai fare attenzione.

Iniziare la promozione troppo presto (intendo mesi prima) non sempre è una buona idea, soprattutto tenendo presente che dovrai mantenere un ritmo all’altezza fino alla data di inizio e anche in seguito.

Gli interessati infatti, non dovranno veder scemare l’entusiasmo iniziale o, peggio, non appassionarsi all’evento perché troppo lontano nel tempo.

Dedicarsi alla promozione troppo tardi invece, potrebbe rivelarsi una scelta altrettanto sbagliata perché sarà più difficile raggiungere il pubblico giusto e quel pubblico, probabilmente, non avrà modo di organizzarsi all’ultimo minuto per partecipare all’evento.

Non c’è una tempistica perfetta, purtroppo, perché ogni evento e ogni organizzazione è un caso a sé.

Considerato l’approccio generale alla promozione, all’incirca un mese prima potrebbe essere il momento giusto per promuovere online il tuo evento di successo.

Promuovere un evento sui social

La prima cosa che avrai sicuramente pensato è di buttarti a capofitto nella promozione sui social.

Fai attenzione a scegliere il social giusto, dove sai di trovare le persone potenzialmente interessate al tuo evento.

Per un evento come un convegno o un seminario di settore, non è detto che Facebook sia l’unica soluzione. Faresti sicuramente meglio a dedicarti a Linkedin, dove sarà più facile raggiungere i professionisti o le aziende interessati.

Evita gli errori più comuni su Facebook

Facebook è un terreno ricco di eventi perché crearne uno è una questione di pochi click. Allo stesso tempo, è il luogo dove gli eventi si perdono facilmente, perché gli utenti non fanno più attenzione a causa della quantità (spesso inutile per loro) di inviti che ricevono.

Per questo ti consiglio di non invitare tutti i tuoi contatti indiscriminatamente.

Seleziona quelli che sai essere in target con il tuo evento.

Se ti sembrano troppo pochi, forse è più intelligente ed educato condividere l’evento sul tuo profilo taggando le altre persone coinvolte nell’organizzazione e nello svolgimento.

Non abbandonare mai l’evento che hai creato su Facebook dopo averlo pubblicato.

Stimola la curiosità e l’interesse postando brevi anticipazioni, svelando il dietro alle quinte, aggiornandolo con news e sviluppi, pubblicando video coinvolgenti.

All’inizio, se l’attenzione e l’interesse latita, non vergognarti di chiedere un contributo e un aiutino al pubblico che ti segue: racconta perché l’evento ha valore, quali saranno i vantaggi per i partecipanti, e infine ricorda di condividere queste informazioni o di invitare i propri contatti potenzialmente interessati.

E, quando crei un evento collegato alla tua attività, fallo dalla pagina Facebook aziendale e non dal tuo profilo personale. Tra poco vedremo meglio perché.

Promuovi un evento con un’inserzione

Dalla tua pagina Facebook puoi programmare un’inserzione che ti aiuti a divulgare l’evento e a raggiungere il target giusto di partecipanti.

Anche in questo caso, le tempistiche sono importanti.

Una settimana prima potrebbe essere un inutile spreco di soldi perché la campagna non ti darà performance brillanti e non avrai il tempo necessario per perfezionare l’inserzione in base ai dati analitici.

Dalla mia esperienza personale…

…ti posso dire che creare un’inserzione che promuova semplicemente l’evento non è sempre l’idea migliore.

Quando ho creato una campagna per diffondere il mio workshop Imprenditrici digitali, ho notato infatti che promuovendo l’evento con il pubblico giusto raggiungevo sì tante persone e molte rispondevano “Mi interessa” o “Parteciperò”.

Ma il problema era che queste risposte erano spesso poco attendibili: chi rispondeva che avrebbe partecipato in realtà non era sicura di farlo (ma avrebbe tanto voluto). Chi sembrava solo interessata era più propensa a partecipare e altre, che non davano alcun tipo di feedback, mi contattavano in privato per avere maggiori informazioni ed erano quelle più convinte ad aderire.

Per quanto sia comunque una forma di promozione, l’inserzione così creata non sempre porta al successo dell’evento perché non impegna e non crea nessun legame con il pubblico.

Se avessi collegato all’evento la vendita diretta dei biglietti con Eventbrite, ad esempio, le cose sarebbero state diverse.

A quel punto le interessate sarebbero state indirizzate subito all’acquisto e si sarebbero sentite più legate al tipo di risposta che davano. Purtroppo, nel caso del mio workshop, ciò non era possibile per tutta una serie di ragioni legate alla struttura che mi ospitava.

Ho quindi creato un’altra inserzione che portava le persone ad una landing page sul mio sito in cui parlavo dell’evento.



Non solo controllavo il traffico sulla landing page, le condivisioni e il tipo di interazione, ma mi era più facile cambiare le informazioni e inserirne di nuove in base all’analisi dei dati.

A priori la strada giusta non puoi saperla. Ti consiglio quindi di allocare un budget che ti permetta di creare un Test A/B della tua inserzione.

Crea un sito web per promuovere il tuo evento online

Per gli eventi ricorrenti potresti voler creare un sito web totalmente dedicato all’evento. Sto parlando di eventi che stai portando avanti già da tempo, che vantano diverse edizioni e che conti di ripetere anche in futuro.

Un evento che organizzi ad esempio ogni anno per Halloween, o uno che pensi di riproporre in versione stagionale potrebbe aver bisogno di un sito web all’altezza.

Sulle pagine web raccoglierai informazioni e immagini sulle edizioni passate e creerai aspettativa per quelle future. Sarà inoltre possibile vendere direttamente online i biglietti.

Se decidi di creare un sito web per il tuo evento, non essere modesto in ciò che realizzi.

Un sito poco curato, che si presenta male, non darà una buona impressione sull’evento che promuove.



Ho sentito persone che decidevano di non prender parte ad un evento dopo aver visto il sito web: o pensavano che il costo fosse troppo alto (perché il sito era fatto male e quindi l’impressione era di un evento altrettanto scadente), o davano per scontato che l’evento stesso non meritasse grande attenzione.

Se crei il sito web per il tuo evento ricorrente, dovrà essere all’altezza dell’evento e del costo del biglietto!

A proposito…Se hai bisogno di aiuto io ci sono!

Come promuovere il tuo evento online: il visual marketing

Le foto e i video saranno i veri protagonisti della promozione dell’evento.

Prepara un set di immagini con una linea grafica dedicata e che andrai a declinare per i diversi post sui social.

Non dimenticare che gli elementi riconoscibili dovranno essere quelli che si collegano al tuo business, e non parlo solo del logo.

Utilizza almeno parte della tua palette di colori e un visual marketing che rifletta il tuo brand.

Sarà il primo biglietto da visita che gli interessati vedranno del tuo evento e uno dei primi elementi su cui si faranno un’idea dell’evento stesso. Se merita attenzione, se merita condivisione, se merita una richiesta di informazioni o una condivisione: sono tutte azioni per te importantissime.



Promuovi il tuo evento con immagini e video

Le immagini e i video ti saranno utili:

  • per creare aspettativa;
  • per offrire delle anticipazioni sull’evento;
  • per dare informazioni utili e convincenti;
  • per creare storie interessanti (ad esempio su Instagram ma anche su Facebook);
  • per creare un teaser dell’evento;
  • per creare una presentazione coinvolgente dell’evento;
  • per presentare eventuali sponsor e relatori;
  • per trasmettere video in diretta dell’evento;
  • per condividere album e scatti dello svolgimento dell’evento una volta concluso;
  • per promuovere il tuo prossimo evento.

Allo stesso tempo, se promuovi il tuo evento online su Instagram e Twitter in particolare, pensa a creare degli #hashtag unici che aiutino le persone a raccogliere le informazioni sull’evento e a contribuirne la promozione!

Invia una newsletter per promuovere il tuo evento online

Non dimenticare l’importanza fondamentale della tua mailing list.

Anche se, come è accaduto a me, gli iscritti alla newsletter provengono da tutta Italia e tu stai organizzando un evento locale, inviare una mail in cui racconti perché il tuo evento ha valore può fare la differenza.

Gli iscritti potrebbero comunque sentirsi coinvolti e spinti a condividerlo e tu potresti dimostrare allo stesso tempo più importanza e autorevolezza ai loro occhi. E ricorda di inserire uno o più link all’evento!

Chiarezza e facilità nel reperire informazioni

La chiarezza nel descrivere l’evento e nel reperire le informazioni sono elementi chiave per convincere le persone ad aderire al tuo evento.

Ovunque tu decida di promuoverlo online e offline, devi sempre fornire informazioni dettagliate sull’evento, in particolare:

  • un titolo pertinente e/o accattivante;
  • data, ora e luogo dell’evento;
  • descrizione esaustiva dell’evento stesso;
  • costi e metodi di pagamento accettati;
  • recapiti e contatti utili per ulteriori informazioni o richieste particolari.

Ricorda che più passaggi e “ostacoli” frapponi tra le persone interessate e il tuo evento, più facile sarà che desistano dal parteciparvi.

Per concludere la tua promozione online dell’evento

Se il tuo evento avverrà di persona, puoi promuoverlo anche contattando testate giornalistiche locali e seguite sul tuo territorio inviando loro un comunicato stampa in cui parli del tuo evento.

Assicurati comunque che lo pubblicheranno online contattando personalmente un giornalista o la redazione stessa.

Anche in questo caso, la chiarezza di cui parlavamo prima sarà indispensabile, così come una foto o un’immagine rappresentativa e già utilizzata dal tuo visual marketing.

Raccogli le testimonianze

Una volta concluso il tuo evento, avrai forse un album e dei video sul suo svolgimento da pubblicare online. E va benissimo.

Non dimenticare però di raccogliere anche le testimonianze (si spera positive) dei partecipanti.

Saranno molto utili anche per il futuro, quando dovrai organizzare e promuovere un nuovo evento o anche lo stesso, nella prossima edizione.

Diventeranno un prezioso alleato per convincere le persone che gli eventi che organizzi valgono davvero la pena!

Stai per promuovere anche tu il tuo evento online? Hai altri suggerimenti da dare? Scrivilo nei commenti qui sotto!

Posted in Web Marketing and tagged , .

Scrivi la tua opinione sull'articolo!

avatar