2 – Mini Guide Social: come creare un Evento su Facebook

Mini guide sui social di Grafica Cossu

Siamo alla seconda parte della Mini-Guida per come creare un Evento su Facebook.

Dopo aver parlato di cosa sia e di quale importanza possa avere anche per la promozione della propria attività professionale, vediamo più da vicino come crearlo. Gli eventi sul famoso social sono operazioni di routine che non dovrebbero creare troppe difficoltà, ciononostante è bene dedicarci cura e seguirli da vicino durante l’intero svolgimento e anche dopo la conclusione.
Se abbiamo già pensato al titolo e preparato l’immagine di copertina, passiamo alla fase più pratica.
Per creare un evento abbiamo più strade e Facebook ci agevola segnalandole in più sezioni di navigazione:

aprendo la tendina “Altro” direttamente sul nostro profilo e scegliendo l’opzione “Eventi” (Attenzione: a seconda della propria Gestione delle Sezioni, la posizione dei link potrebbe variare).

Mini guida su come creare eventi su FacebookAvremo così di fronte quelli in programma. Clicchiamo il tasto  posizionato a destra sulla parte superiore.parte pratica sulla creazione di eventi coi social

  • Possiamo anche semplicemente aprire un evento presente o passato a cui siamo stati invitati e sulla barra laterale di sinistra, sotto la nostra foto profilo, scegliere la voce “Crea”.
  • Oppure, se siamo pigri, apriamo la sezione notizie e sulla parte laterale di sinistra, selezioniamo una o l'altra delle voci evidenziate:

passaggi per creare un evento su facebook

Dopo aver optato per la scelta che ci sembra più facile e comoda, si aprirà la finestra vera e propria in cui andremo ad inserire tutti i dettagli necessari.

Evento Privato

Come prima cosa, facciamo attenzione alla Privacy del nostro evento: Facebook ci permette di crearlo privato o pubblico.

impostazioni privacy per eventi socialCome facilmente è intuibile, un evento privato non sarà visibile a tutti ma solo agli invitati che scegliamo noi. Può essere utile crearlo privato quando stiamo organizzando una festa e quindi preferiamo avere il pieno controllo dei partecipanti per non ritrovarci perfetti sconosciuti che si aggirano nel nostro giardino, oppure per lo stesso motivo stiamo ad esempio testando la nostra app in fase beta. Il social di Menlo Park ci offre inoltre la possibilità di restringere ulteriormente il campo degli invitati se togliamo la spunta alla voce “Gli invitati possono invitare i propri amici”. Saremo così sicuri che solo le persone che vogliamo vedranno e potranno interagire con ciò che creiamo. Gli eventi privati richiedono meno dettagli di quelli pubblici e non possono essere collegati alla nostra pagina in quanto, per impostazione predefinita, le pagine Facebook possono avere solo contenuti pubblici.

Se siamo ancora sicuri di voler crearlo privato, passiamo all’inserimento dell’immagine che farà da copertina. Il nostro social ci mette attualmente a disposizione una carrellata di illustrazioni simpatiche e gratuite a cui attingere se siamo a corto di idee e creatività, a seconda della tematica e del contesto. Altrimenti, carichiamo la nostra foto precedentemente scelta seguendo la prima parte della guida, ricordando inoltre che le dimensioni consigliate sono 1920x1080px. Se avete bisogni di spunti e suggerimenti, potete dare un'occhiata alle immagini solitamente preferite dagli utenti.
Se fosse più grande e per qualche motivo non volessimo tagliarla, possiamo comunque decidere come posizionarla a caricamento ultimato in modo da rendere visibile la parte che ci interessa dell’immagine. Ora digitiamo il nome e il titolo, il luogo esatto in modo da rendere più semplice raggiungerci per i nostri invitati, la data e l’ora senza dimenticarci di indicare anche la fine. Senza specificarla, infatti, l’evento avrebbe luogo solo nell’istante della creazione e poco dopo, risultando ben presto concluso per i nostri amici. A questo punto non ci resta che completare una descrizione più o meno dettagliata dove poter inserire eventuali link esterni ma nessun elemento visivo in quanto la sezione è, per ora, solo testuale. Siamo pronti? Allora clicchiamo il tasto blu “Crea un evento privato”.

Evento Pubblico con account personale

Se invece vogliamo raggiungere più persone possibili, anche sconosciute o magari lontane da noi, scegliamo di crearne uno pubblico. In questo caso chiunque, anche chi non è tra gli invitati, può vederlo ed interagire con i contenuti.

Attenzione però a scegliere correttamente chi sarà l'organizzatore dell'evento! Se siete amministratore di una o più pagine, come lo sono io, Facebook potrebbe selezionarne una a caso per voi indicandola come organizzatore, invece del vostro account personale, o viceversa. Per evitare inutili e noiose difficoltà, ricordate di scegliere subito l'organizzatore:

creazione di un evento facebook con account personale

Non è un dettaglio di secondo piano. Infatti a seconda del tipo di organizzazione, se come account personale o come pagina, alcune funzionalità cambiano. In questa puntata vediamo intanto i passaggi con un profilo di persona.

Con la privacy pubblica abbiamo qualche opzione in più a nostro vantaggio: le parole chiave e le opzioni di pubblicazione. Le prime sono ristrette a tematiche già pre-impostate, dobbiamo quindi rassegnarci a selezionare quelle che più si avvicinano a ciò che vogliamo. Corso di cucina ad esempio non compare per ora, cerchiamo piuttosto Food e accontentiamoci.

Ora facciamo attenzione alle opzioni di pubblicazione dei post da parte degli altri utenti e invitati, che segue un livello di controllo e sicurezza graduali:

  • Chiunque può pubblicare (i post segnalati devono essere approvati)
  • Chiunque può pubblicare (tutti i post devono essere approvati)

Per default Facebook ci indica selezionata la prima voce, che potrebbe sembrare simile alla seconda ma non lo è affatto. Se la lasciassimo selezionata infatti, tutti potrebbero pubblicare e solo alcuni post, se segnalati agli organizzatori da parte degli altri utenti, potrebbero rimanere in sospeso ed eventualmente sbloccati dagli organizzatori. Se puntiamo sulla sicurezza e sul controllo dei contenuti che saranno visibili sul nostro evento, non è il caso di lasciare selezionata l’opzione. Preferiamo piuttosto la seconda: chiunque può pubblicare sul nostro evento previo controllo e autorizzazione da parte degli organizzatori. Ciò significa che a noi organizzatori arriverà puntualmente una notifica ogni volta che un utente, invitato in precedenza o meno, posti qualcosa nella discussione del nostro evento e quindi saremo noi, in base al contenuto, a decidere se renderlo visibile a tutti approvandolo oppure no. Qualcuno potrebbe trascurare questa possibilità ma in realtà, anche se può sembrare che ci aumenti il lavoro, è un ottimo mezzo per scremare contenuti sgraditi o peggio lo spam. Scegliendo questa strada avremo sì il controllo totale dei post, ma non dei commenti a post già visibili. Se abbiamo timori vedremo in seguito come controllare in modo più efficace anche i commenti.

A questo punto non ci resta che procedere alla fase finale. Nuove funzionalità introdotte di recente ci danno anche la possibilità di salvare una bozza dell'evento oppure una programmazione di pubblicazione. Le trovate cliccando la freccina accanto al tasto blu in basso con la voce "Crea". Se vogliamo concludere il nostro lavoro in un secondo momento scegliamo la prima opzione, mentre con la seconda stabiliremo la data e l'ora in cui l'evento verrà pubblicato. Altrimenti, se è tutto ok e ci sentiamo pronti, possiamo pubblicarlo subito.

La prossima volta vedremo come creare un evento da una pagina che gestiamo e come seguirne l'andamento!

Attenzione: Facebook, come tutti i social, è in costante sviluppo e rapida evoluzione. Alcune funzionalità presentate in questa guida potrebbero cambiare o non essere più disponibili, nonostante gli aggiornamenti.

Salva

Salva

Per dubbi e approfondimenti sulle funzionalità, le immagini da utilizzare e i passaggi da seguire lasciatemi un commento oppure

Silvia Cossu, progettazione grafica a Trieste

Ciao! Sono Silvia Cossu e mi occupo di comunicazione online, realizzo siti web, sono grafica e video editor a Trieste. Sono una libera professionista, titolare di Grafica Cossu.

Lavoro e vivo a Trieste ma offro i miei servizi anche a distanza: ti aiuto a promuovere la tua attività con una progettazione grafica su misura e un sito web mirato sul tuo target di clienti.

Nel mio blog trovi articoli legati ai temi della grafica, del web, dei video e dei social. Amo la comunicazione visiva e le novità dal mondo del web e mi aggiorno costantemente per offrire ai miei clienti le mie competenze e la mia esperienza al servizio del loro business.

Vuoi saperne di più? Fissa subito una consulenza o guarda la scheda dei miei servizi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato/a? Iscriviti alla newsletter!

Posted in Guide and tagged .